Ordine degli Avvocati di Massa Carrara

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE
  • Incarichi amministrativi di vertice
    art. 15, commi 1 e 2 del D. Lgs. n. 33/2013
    Nell’ambito della struttura organizzativa del Consiglio non sono previste figure amministrative di vertice.
  • Dirigenti
    art. 10, comma 8, lett. d), art. 15, commi 1, 2 e 5, art. 41, commi 2 e 3 del D. Lgs. n. 33/2013
    Il Consiglio, allo stato, non è dotato di personale nel ruolo dirigenziale.
  • Posizioni organizzative
    art. 10, comma 8, lett. d) del D. Lgs. n. 33/2013
    Nell’ambito della struttura organizzativa del Consiglio non sono previste posizioni organizzative.
  • Dotazione organica
    art. 16, commi 1 e 2 del D. Lgs. n. 33/2013
  • Personale non a tempo indeterminato
    art. 17, commi 1 e 2 del D. Lgs. n. 33/2013
    Il Consiglio, allo stato, non è dotato di personale non a tempo indeterminato.
  • Tassi di assenza
    art. 16, comma 3 del D. Lgs. n. 33/2013
  • Incarichi conferiti ed autorizzati ai dipendenti
    art. 18, comma 1, del D. Lgs. n. 33/2013
    Negli anni dal 2016 al 30 giugno 2021 non sono stati conferiti ed autorizzati incarichi esterni ai dipendenti del Consiglio.
  • Contrattazione collettiva
    art. 21, comma 1 del D. Lgs. n. 33/2013
  • Contrattazione integrativa
    art. 21, comma 2 del D. Lgs. n. 33/2013
  • Organismo indipendente di valutazione
    art. 10, comma 8, lett. c) del D. Lgs. n.33/2013
    Secondo quanto previsto dall’art. 2, comma 2-bis del decreto legge 31.08.2013, n. 101, il Consiglio non è tenuto a mappare il ciclo della gestione delle performance, né a dotarsi dell’Organismo indipendente di valutazione (OIV).

Attualmente non ci sono bandi in corso.

Secondo quanto previsto dall’art. 2, comma 2-bis del decreto legge 31.08.2013, n. 101, il Consiglio dell’Ordine non è tenuto a mappare il ciclo della gestione delle performance.

  • Enti pubblici vigilati
    art. 22, comma 1, lett. a), e commi 2 e 3 del D. Lgs. n. 33/2013
  • Società partecipate
    art. 22, comma 1, lett. b), e commi 2 e 3 del D. Lgs. n. 33/2013
  • Enti di diritto privato controllati
    art. 22, comma 1, lett. c) e commi 2 e 3 del D. Lgs. n. 33/2013
  • Rappresentazione grafica
    art. 22, comma 1, lett. d) del D. Lgs. n. 33/2013
  • Dati aggregati attività amministrativa
    art. 24, comma 1 del D. Lgs. n. 33/2013
  • Tipologie di procedimento
    art. 35, commi 1 e 2 del D. Lgs. n. 33/2013
  • Monitoraggio tempi procedimentali
    art. 24, comma 2 del D. Lgs. n. 33/2013
  • Dichiarazioni sostitutive e acquisizione d’ufficio dei dati
    art. 35, comma 3 del D. Lgs. n. 33/2013
  • Provvedimenti organi di indirizzo politico
    art. 23 del D. Lgs. n. 33/2013
    Il Consiglio dell’Ordine adotta atti di tipo generale ovvero provvedimenti riconducibili alle proprie funzioni istituzionali.
    Il Consiglio dell’Ordine adotta atti deliberativi i cui riferimenti sono pubblicati in forma sintetica nella sottosezione “Attività e procedimenti” in quanto riconducibili ai procedimenti ivi riportati.
  • Provvedimenti dirigenti
    art. 23 del D. Lgs. n. 33/2013
    Il Consiglio, allo stato, non è dotato di personale nel ruolo dirigenziale.

Obbligo abrogato dall’art. 43, comma 1, lett. d), decreto legislativo 25 maggio 2016, n. 97.

  • Bilancio preventivo e consuntivo
    art. 29, comma 1 del D. Lgs. n. 33/2013
  • Piano degli indicatori e risultati attesi di bilancio
    art. 29, comma 2 del D. Lgs. n. 33/2013
  • Costi contabilizzati
    art.32, comma 2, lett. a) del D. Lgs n.33/2013
    Per i dati riferiti ai costi contabilizzati, si rimanda alla voce 
    Bilanci” di questa sezione.
  • Tempi medi di erogazione dei servizi
    art. 32, comma 2, lett. b) del D. Lgs. n. 33/2013
    L’Amministrazione eroga i servizi secondo i termini previsti dalla legge ovvero dalle disposizioni regolamentari vigenti per la conclusione del procedimento amministrativo.
  • Indicatore di tempestività dei pagamenti
    art. 33 del D. Lgs. n. 33/2013
    L’Amministrazione provvede al pagamento in base ai termini indicati nelle fatture ricevute ovvero stabiliti nei contratti sottoscritti o nei singoli accordi commerciali.

Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Massa Carrara non realizza opere pubbliche.

Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Massa Carrara non svolge attività di pianificazione e governo del territorio.

Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Massa Carrara non dispone di informazioni ambientali ai sensi dell’art. 40, comma 2 del D. Lgs. n. 33/2013.

Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Massa Carrara non svolge interventi straordinari e di emergenza ai sensi dell’art. 42 del D. Lgs. n. 33/2013.